20/03/2016
serie A
Torino
Torino
1 - 4
Juventus
Juventus
Stadio Olimpico

Il derby è Bianconero! Pokerissimo al Toro

Dopo la cocente delusione della Coppa, i bianconeri tornano in campo per una delle sfide più delicate del girone di ritorno, il derby della Mole in casa del Torino. Le due squadre si dispongono con uno speculare 3­5­2. In campo parte titolare Lemina, finalmente una buona notizia dall’infermeria. Al quarto minuto del primo tempo, Buffon centra la vittoria con la storia superando il record di imbattibilità detenuto da Sebastiano Rossi. Il Torino cerca di sfruttare l’orgoglio granata nella partita più sentita per venire fuori da un periodo di crisi di gioco e risultati. Ventura deve aver caricato a molla i suoi uomini che cercano di spezzare le trame del gioco con una certa veemenza. Da una punizione del limite nasce il gol del vantaggio degli ospiti: Pogba sorprende Padelli al 33′ che intuisce la traiettoria a fil di palo ma non riesce ad intervenire in maniera decisiva. Dormita generale del centrocampo del Torino in occasione del raddoppio siglato da Khedira al 42′. Il tedesco punta palla al piede l’area avversaria partendo dal centrocampo e i granata ripiegano lasciando campo aperto a Sami che non perdona, Ad inizio ripresa Belotti accorcia le distanze su rigore conquistato da Peres: Buffon migliora di una frazione di gioco il precedente record d’inviolabilità della propria porta. Proteste granata per una rete annullata per fuorigioco: si riaccende la speranza granata di raggiungere il pareggio, quando Morata, subentrato a Dybala spegne le speranze del Torino. Pogba inventa un assist capolavoro per Morata che stoppa e insacca al 63′ con un tocco da sotto delizioso. Il raddoppio giunge al 77′ con doppietta personale di Morata. Sul finale esposto Khedira per proteste. Problemi di formazione per Allegri nel prossimo turno che non potrà schierare contro l’Empoli il tedesco, Bonucci e Alex Sandro, già diffidati e ammoniti. La Juventus mantiene tre punti di vantaggio sul Napoli, onore al Toro che ha creduto nell’impresa.