19/11/2017
Sampdoria
Sampdoria
3 - 2
Juventus
Juventus
Stadio Luigi Ferraris

Vuoi le scorie post eliminazione mondiale, vuoi la sfortuna, vuoi la Champions, la Juventus esce da Marassi con le ossa rotte. Una buona Samp, da primato europeo, rimane imbattuta in casa e a poco serve la reazione d’orgoglio sul finale dei bianconeri. La Doria chiude la gara nel secondo tempo e nell’arco di venti minuti segna tre goal anche se il primo tempo è dominio Juventino, sia in termini di occasioni che di possesso. Ma i bianconeri, con Chiellini in prima fila, non vogliono sentir parlare di sfortuna che poco ha a che fare con una squadra che ha costruito le proprie certezze e la propria grandezza su prestazioni di carattere e non su episodi.
Ad attendere gli uomini di Allegri c’è la grande sfida dello Stadium, fra le mura amiche, anche contro una delle squadre più forti d’europa, la Juve saprà ritrovare se stessa perchè quella vista a Genova è solo una copia sbiadita di una squadra da Leggenda!