15/01/2015
supercoppa
Juventus
Juventus
6 - 1
Verona
Verona
Juventus Stadium

Passerella Juve per i quarti. Verona sconfitto per 6-1

La Juventus mette in mostra le sue seconde linee per gli ottavi di Coppa Italia contro il Verona, riuscendo comunque a splendere e a demolire il malcapitato Verona, a dimostrazione del valore degli uomini della scuderia bianconera. A brillare più di tutti è Giovinco, autore di due reti ma anche di deliziose giocate.
Allegri per l’occasione opta per un tridente vero, con Pepe che ritorna finalmente in campo da titolare a costituire il reparto offensivo con Morata e Giovinco. A centrocampo Vidal è indisponibile, per cui tocca a Pogba e Marchisio, nell’occasione capitano, fare gli straordinari e affiancare Pereyra.
La partita è totalmente a senso unico, la Juventus la sblocca subito con una punizione dal limite dell’area di Giovinco; nel corso del primo tempo i bianconeri trovano la via del goal per altre due volte, prima con Pereyra, al primo goal in competizioni ufficiali con la maglia della Signora, e poi con Giovinco per la sua doppietta personale; in entrambe le marcature è Lichtsteiner ad assistere dignitosamente i compagni. Il Verona non ha forze per reagire, e un tiro dalla distanza di Campanharo è troppo velleitario ed isolato per poter impensierire la retroguardia bianconera.
Nella ripresa c’è Chiellini in campo col turbante al posto di Ogbonna, vittima di una distorsione alla caviglia che gli impedisce di continuare a giocare. I bianconeri non si fanno comunque intimidire dal rischio infortuni, andando a rendere rotonda una vittoria mai messa in discussione: Pogba sigla il poker con un goal di pregevole fattura, poi Morata trasforma un rigore procurato dallo scatenato Giovinco, il sesto goal è invece siglato da una perla di Coman, con un potente destro dai 25 metri finito sotto la traversa. A nulla varrà il goal del momentaneo 4-1 siglato da Nenè, se non per rendere meno pesante il passivo.
Ai quarti di finale ad attendere la squadra di Allegri ci sarà ora il Parma, uscito vittorioso dal confronto con il Cagliari. La sfida fra Juventus e Verona verrà invece replicata domenica sera nel posticipo delle 20.45, ma questa volta ci saranno i tre punti in palio per l’ultima giornata del girone di andata di campionato.