28/02/2016
serie A
Juventus
Juventus
2 - 0
Inter
Inter
Juventus Stadium

Derby d’Italia alla Juve. Inter schiacciata da Bonucci e Morata

Allo Juventus Stadium va in scena il prestigioso derby d’Italia.
Mancini propone una formazione specularmente disposta agli undici bianconeri. L’inedita difesa a tre viene ulteriormente coperta da una mediana muscolare. L’intento tecnico di Mancini è evidente: pressing alto finalizzato ad innescare Icardi e Palacio.
Ma i bianconeri suonano subito la sveglia: dopo soli 5 minuti di gioco l’ex nerazzurro Hernanes fa vibrare la traversa di Handanovic, abile ad alzare il bolide con la punta delle dita.
Complici un campo pesante e la pioggia battente, la manovra di entrambe le squadre appare lenta e macchinosa. Viste le condizioni di gioco, ci si aspetta che il centrocampo sia dominato dagli interisti, ma col passare dei minuti salgono in i mediani bianconeri, più tecnici e visibilmente più reattivi seppur reduci da una faticosa partita di Champions League.
Il primo tempo si conclude a reti inviolate ma al secondo minuto la Juventus si ritrova in maniera insperata in vantaggio: nel tentativo di spazzare una punizione di Dybala, D’Ambrosio serve un perfetto assist di testa che Bonucci insacca con un gran destro.
L’Inter accenna una flebile reazione, alzando di qualche decina di metri il baricentro.
Nel frattempo Morata sostituisce Dybala e proprio lo spagnolo, palla al piede, si porta in area interista dopo una cavalcata di 60 metri. Miranda poco lucido va a colpire il giocatore, abile nel nascondere la palla.
Lo stesso Morata si porta sul dischetto e spiazza Handanovic.
La partita sembra chiusa ma una rediviva Inter si rende pericolosa sullo scadere di tempo, senza centrare la marcatura.
Le squadre si ritroveranno mercoledì al Meazza per il ritorno di Coppa Italia per l’ennesimo grande match: contrapposti la fame insaziabile di vittoria dei bianconeri e lo spirito di rivalsa dei nerazzurri. Un appuntamento da non perdere!