08/02/2017
serie A
Crotone
Crotone
0 - 2
Juventus
Juventus
Stadio Scida

Turno infrasettimanale per i bianconeri che recuperano il match contro il Crotone posticipato per l’impegno di Supercoppa.
Allegri conferma il 4-2-3-1 e concede un po’ di riposo ai giocatori più impiegati nell’ultimo mese.
Rimangono quindi fuori dai titolari Lichsteiner, Chiellini, Barzagli, Alex Sandro, Pjanic, Marchisio e Cuadrado.
Rincon e Pjaca schierati titolari hanno un’importante occasione per mettersi in mostra.
Dai primi minuti di gioco la Juventus si impossessa subito della gestione match ma il Crotone si difende in maniera ordinata.
Al 12′ si mette in mostra Pjaca su palla tagliata di Khedira ma l’azione sfuma con un nulla di fatto.
Più pericoloso Higuain al 19′ che salta due uomini e prova la conclusione dal limite che finisce a lato.
Al 23′ scambio tutto argentino tra Higuain e Dybala, la Joya tenta un tiro al volo ma Cordaz para; al 26′ ancora Pjaca pericoloso in area avversaria ma Mesbah controlla.
I bianconeri alzano il ritmo partita a partire alla mezzora, al 33′ Dybala entra in area e viene atterrato nettamente con un fallo ma l’arbitro lascia correre.
Al 36′ si accende anche Higuain ma la palla servita da Dybala viene calciata debolmente e Cordaz para.
Ultima occasione del primo tempo al 45′: Pjaca conclude ma Cordaz respinge la palla su Dybala che tenta un pallonetto che si viene spazzato sulla linea dalla difesa del Crotone.
Il secondo tempo inizia con gli stessi ritmi della prima frazione di gioco. Alcuni tentativi velleitari per i bianconeri si registrano nel primo quarto d’ora e serve Mandzukic al 60′ a sbloccare il risultato:
Cordaz compie un miracolo su conclusione di Asamoah ma non riesce a spazzare la palla che viene ribattuta in rete da posizione defilata da Super Mario.
Al 70′ esce Khedira per Pjanic.
Al 74′ Higuain viene pescato da da Rincon, autore di una pregevole verticalizzazione: Il Pipita mette a sedere Cordaz e trova il raddoppio!
Al 77′ Cordaz para in due tempi un tentativo di Pjaca. Un minuto dopo Allegri toglie Dani Alves per Barzagli. Il brasiliano è sembrato in forma dopo il lungo stop anche se ha sbagliato numerosi appoggi: sono stati sicuramente minuti importanti per prendere appunti sul nuovo modulo adottato dai compagni.
All’85’ anche Pjanic vicino al gol: Barzagli crossa e al volo Miralem spara sull’incrocio, Crotone salvato dai legni.
All’89’ spazio anche per Rincon al posto di Pjaca.
La partita termina al 93′, i bianconeri hanno fatto fatica a sbloccarla, il Crotone è sempre rimasto coperto e ha puntato al pareggio. Allegri ha spinto prima i ragazzi ad accelerare i ritmi blandi e ha li richiamati all’ordine una volta passati in vantaggio.
Ottimi i tre punti conquistati che consentono di aumentare il distacco dalle inseguitrici, si riveleranno estremamente preziosi quando si entrerà nel vivo della stagione con gli impegni di Coppia Italia e Champions League.